Tripadvisor è il tuo incubo?

Miniguida Tripadvisor per gestire le recensioni per ristoratori vessati

Una volta, soprattutto prima dell’arrivo di TRIPADVISOR, i critici enogastronomici e le guide professionali erano il mantra dei gourmet e la pagella di ogni ristoratore professionista. Ma oggi con l’avvento di Internet e l’opportunità garantita per tutti di parlare, elogiare, sparare a zero su qualsiasi cosa, sia essa un ristorante che un albergo, che una bottiglietta di acqua minerale, i veri banchi di prova sono i portali verticali.
E per i Ristoratori, questo spesso antipatico professore si chiama Tripadvisor.
E’ un vero e proprio crogiuolo di informazioni e valutazioni date dalla persona qualunque, che elogia una bistecca cotta a perfezione o demolisce un ristorante perché ha trovato il bagno sporco, in pochi secondi, dal cellulare e senza la necessità di esibire alcuna prova.
Certo Tripadvisor è una manna per alcuni, che da un buon posizionamento ottengono un incremento sicuro dei propri guadagni e clienti, ma per il resto della popolazione mondiale dei professionisti di settore, Tripadvisor ha assunto negli anni le vesti di un vero e proprio incubo.

Le recensioni di Tripadvisor: fake o verità?

Probabili concorrenti che si divertono a criticare l’ultima attività arrivata sulla piazza; gente che a casa normalmente sarebbe abile a cucinare bresaola in vaschetta ma che d’improvviso imbastisce una critica culinaria che manco Veronelli; recensioni che contengono critiche per un’erronea cottura del pesce in un ristorante di sushi; o semplicemente palesi bocciature di ristoranti dove si mangia benissimo ma il Wi-Fi è lento!

Ma quindi le recensioni di Tripadvisor sono attendibili?
Sicuramente se analizzate con attenzione e imparzialità; se in numero sufficientemente grande per essere attendibili, le recensioni possono garantire un valore aggiunto o determinare il fallimento di attività di qualsiasi tipo.

Abbiamo visto ristoranti chiudere nel giro di poco tempo per essere passati da una posizione eccellente ad una posizione bassissima su Tripadvisor, o perché invitavano la gente a recensire in maniera positiva allettandoli con un dessert gratuito, oppure ristoranti fuori da qualsiasi strada presente su Google Maps fare fortuna per una serie positiva di recensioni.
In ogni caso l’aspetto davvero preoccupante è che la professionalità del ristoratore possa essere in mano alle esperienze di clienti in grado di decidere le sorti della loro attività basandosi su un’esperienza occasionale ma assolutamente ben recensita. Addirittura non è inusuale sentire da parte di professionisti del settore come possa essere possibile non essere presenti su Tripadvisor o portali simili.

Ecco la nostra guida di 10 consigli per fare amicizia con Tripadvisor!

Ma da oggi, grazie alla nostra pratica guida, potrete vivere Tripadvisor non come una spada di Damocle sempre pronta a colpire, ma con una vera e propria opportunità comunicativa in grado di portare sempre e comunque un valore aggiunto alla vostra attività. Semplici e pratici consigli che se adeguatamente seguiti riescono a trasformare l’angoscia di leggere ciò che l’avventore scrive su di voi, in un’arma a vostro favore.

 

Miniguida Tripadvisor per gestire le recensioni per ristoratori vessati

Per prima cosa è necessario capire che Tripadvisor non può essere considerato un nemico, per la semplice ragione che è costruito dai tuoi clienti, ed è utile ai tuoi futuri clienti. Considerare Tripadvisor come tale infatti, significa in definitiva non avere pienamente compreso le dinamiche moderne del web.
Ecco quindi alcuni pratici consigli per gestire al meglio Tripadvisor, e utilizzarlo come un vero strumento per poter aumentare il numero dei tuoi nuovi clienti!

 

 

 

  1. ASSICURATI CHE I TUOI DATI SIANO CORRETTI
    Tripadvisor è un contenitore d’informazioni, spesso inserite dai tuoi ospiti. Verifica innanzitutto di aver correttamente rivendicato la tua scheda e che le informazioni siano complete e corrette: numero di telefono, orari di apertura, giorni di chiusura, indirizzo e menù aggiornato sono le informazioni basilari che devono essere presenti; molti utenti di Tripadvisor vorrebbero (o già lo fanno) prenotare direttamente dal portale, e dar loro questa opportunità, inserendo un numero di telefono sempre reperibile, consente a loro di prenotare con facilità e a te di avere clienti in più.
  2. INSERISCI E DAI EVIDENZA DEL TUO SITO
    Ovvero portali subito a casa tua! Il sito del tuo locale è riservato a te, è il luogo (virtuale) dove puoi ammorbidire o nascondere possibili difetti della tua attività, e soprattutto è quello che molti utenti cercano sulla scheda di un locale su Tripadvisor! Nonostante questo però, effettivamente molte attività trascurano l’importanza del sito e del fatto che sia il naturale approdo di tutti coloro che da Tripadvisor cercano informazioni fresche e sicure, causando uno dei peggiori difetti della propria presenza sul portale.
  3. RICORDATI DELLE FOTO
    Le immagini sono la prima cosa che gli utenti guardano e studiano! Non lasciare che sulla tua scheda di Tripadvisor ci siano scatti fatti solo dai tuoi ospiti! Spesso sono foto non professionali e di scarsa qualità che immortalano il tuo locale o un tuo piatto in modo approssimativo. Solo tu puoi far risaltare le caratteristiche salienti del tuo ristorante o delle tue pietanze! Ricordati di dare un’immagine professionale e in linea con quello che il tuo locale vuole trasmettere, ma fai attenzione sempre a non taroccare troppo con programmi di editing fotografico!
Conosciamoci meglio e scarica la nostra guida gratuita!